collaboratori atto costitutivo lettera di sollecito scrittura privata ricevuta

Oggi è possibile approfittare di alcuni servizi online che consentono di richiedere un preventivo per l’assicurazione auto, confrontando tutte le offerte disponibili. Questo consente non solo di evidenziare le offerte della compagnia assicurativa di cui si è già clienti, ma anche di verificare le proposte di tutte le altre compagnie.

Chiedere un preventivo online
Stiamo parlando di un servizio molto semplice da utilizzare, per il quale è sufficiente avere i dati del proprietario del veicolo da assicurare. Ricordiamo che la somma da pagare è correlata a diversi fattori, tra cui l’età di chi richiede la polizza assicurativa, il luogo in cui vive, oltre ad alcune specifiche che riguardano le sue abitudini di guida e non solo. Ad esempio, calcolare su Facile.it la migliore assicurazione online per l’auto è davvero semplice e consente di trovare quella che ha un costo inferiore rispetto alle altre, o che offre una copertura maggiore o ancora servizi particolari. Nei fatti ogni automobilista ha esigenze diverse da quelle degli altri: solo alcuni richiedono la copertura per la responsabilità civile e poche altre coperture, la maggior parte degli automobilisti preferisce tutelarsi anche in caso di furto, incendio o atti vandalici che possono rovinare il veicolo in modo più o meno importante.

Spendere meno: verificare le coperture
Quando si sceglie un’assicurazione auto è importante verificarne alcune caratteristiche salienti. Solitamente si parte dal premio annuale, considerandolo come l’elemento discriminante. In effetti non è propriamente così, in quanto a volte un premio leggermente più alto porta a coperture maggiori, o alla completa assenza di franchigie in particolari casi. È quindi importante verificare questi elementi, ossia: l’eventuale necessità di pagare una piccola somma come franchigia in caso di sinistro, tamponamento, rottura di una o più parti dell’auto; la copertura massima per quanto riguarda RC auto o i danni in caso di incidente; la presenza di servizi aggiuntivi, come ad esempio la tutela legale o la disponibilità del servizio di assistenza e soccorso stradale. Quando si confrontano tra di loro due polizze assicurative è necessario considerare coperture e servizi identici, o almeno paragonabili. In caso contrario le differenze di prezzo possono essere completamente imputabili alle differenze di copertura.

Come scegliere un’assicurazione
Per la scelta dell’assicurazione più interessante è quindi importante considerare il prezzo annuo, ma anche le coperture e i servizi offerti. Le richieste variano da cliente a cliente, in quanto ognuno ha delle abitudini di utilizzo dell’auto differenti. Ricordiamo che in Italia è obbligatorio assicurare l’auto con la copertura per la responsabilità civile, che ha valore in tutta Europa. Tutte le altre coperture assicurative sono facoltative, ma possono rivelarsi particolarmente utili, soprattutto per gli automobilisti che usano molto la propria vettura e che si spostano in diverse zone d’Italia. Ci sono poi situazioni specifiche in cui è importante anche stipulare una polizza assicurativa contro i furti o i danni causati da particolari situazioni. Sta al singolo automobilista valutare la necessità o meno di tali coperture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.