Accessoalcredito,milioniperPmiegrandiaziende

Lombardia al secondo posto nel ranking per regione della Cessione del V

Gabriella Bastelli, amministratore delegato di Futuro dichiara,  “Futuro presidia in modo capillare la Lombardia, con più di 350 agenti e collaboratori, esprimendo numeri molto interessanti soprattutto sul target dei dipendenti privati .

Inoltre, il recente accordo di partnership, siglato con un’importante realtà bancaria lombarda con oltre 330 filiali, ha ulteriormente rafforzato il segmento di business che Futuro sta sviluppando in modo significativo in questi ultimi anni. Questa opportunità nasce dalla sinergia tra i nostri partner bancari  e la nostra  rete agenziale monomandataria , a marchio Equilon , che, coordinata e monitorata  dalla direzione commerciale di Futuro,  soddisfa in modo professionale e responsabile  le richieste e le esigenze finanziarie  dei  clienti “.

Dall’ultimo bollettino di Banca d’Italia sulla regione Lombardia emerge che…

Nel 2015 le erogazioni di nuovi mutui per l’acquisto di abitazioni sono sensibilmente aumentate, rafforzando la dinamica espansiva iniziata già l’anno precedente. L’ammontare dei nuovi finanziamenti è stato di Euro 9,1 miliardi.

Una parte rilevante dell’incremento è però attribuibile a surroghe e sostituzioni di prestiti in essere. La crescita delle surroghe e delle sostituzioni è stata stimolata anche dalla riduzione dei tassi applicati, favorita dal tenore espansivo della politica monetaria.

In base all’indagine SILC condotta nel 2014, che permette di analizzare alcune caratteristiche del debito delle famiglie su base regionale, il 31,1% delle famiglie lombarde era indebitata, una quota in crescita rispetto alla precedente rilevazione (29,1% nel 2013) e significativamente più elevata rispetto alla media nazionale (25,2%).
Alessandro Zazzaro, amministratore di Aessefin, società agenzia in attività finanziaria per Futuro Spa, conferma l’andamento positivo registrato per le domande di finanziamenti contro cessione del quinto.

“La regione Lombardia rappresenta una regione importante per il prodotto Cessione del V, i clienti rispondono agli stimoli dettati dai cambiamenti del mercato del credito e riconoscono i vantaggi derivanti da tassi d’interesse vantaggiosi. Aessefin ha potuto contare su numerose collaborazioni in Lombardia nel 2015, ed è in previsione una nuova apertura a brevissimo a Monza.

Visti i risultati raggiunti nell’ultimo semestre, e l’andamento del mercato del credito, ci aspettiamo una conferma della crescita registrata in questi mesi nel corso di tutto il biennio 2016-2018. Aessefin sta infatti investendo risorse nell’ampliamento della propria rete di vendita.”

 

Lombardia al secondo posto nel ranking per regione della Cessione del V ultima modifica: 2016-07-25T17:22:58+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.