Amazon si cala nei panni di una banca

Il regalo sotto l’albero quest’anno lo ha portato Amazon e non Babbo Natale

La stagione natalizia è stata più che propizia per il gruppo statunitense che ha annunciato numeri da record per il periodo delle festività. Sono stati più di un miliardo gli articoli venduti e consegnati in tutto il mondo con Prime e con la Logistica di Amazon, cinque volte di più di quanto il gruppo era riuscito a fare nel 2015.

Il Black Friday è stato il giorno che ha registrato un vero e proprio boom di prodotti venduti nella storia della Amazon.it con 1,1 milioni unità ordinate in 24 ore a ritmo di più di 12 articoli al secondo.

Diverse le curiosità: la spedizione più veloce è stato un ordine “Prime Now”, consegnato a un cliente di Milano in 10 minuti e 53 secondi, mentre l’ultimo pacco prima di Natale è stato consegnato alle 23,59 del 24 dicembre. Tra i prodotti più venduti anche Echo, il dispositivo di Amazon basato sul software di riconoscimento vocale: le richieste sono state così numerose che il gruppo ha dovuto ammettere difficoltà nel mantenerlo in stock malgrado l’aumento della produzione.

Con i risultati ottenuti a fine anno, la Logistica di Amazon ha consegnato nel 2016 a livello globale più di 2 miliardi di prodotti dei venditori presenti sul Marketplace.

Il regalo sotto l’albero quest’anno lo ha portato Amazon e non Babbo Natale ultima modifica: 2017-01-15T11:54:22+01:00 da Carlo D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.